La Cooperativa Fabbrica Dei Segni

Fabbrica dei segni è una cooperativa sociale di Novate Milanese che ha lo scopo di avviare e gestire attività produttive che favoriscano l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati e di persone in situazioni di emarginazione e handicap, soprattutto con problemi di ordine psicologico/psichiatrico.

Lo fa portando avanti un’attenta attività editoriale, cioè ideando e stampando nella propria sede libri: sono circa 300 i titoli di Fabbrica dei Segni Editore, tra libri scolastici, giochi, albi per l’infanzia e libri di varia (romanzi, fotografia, poesia e illustrazione). Il tema dell’aiuto allo studio, in modo particolare agli studenti DSA e BES, rimane ancor oggi un ambito di ricerca e di sperimentazione primario. Il catalogo raccoglie quindi opere di autori specializzati nelle diverse discipline ma soprattutto esperti nell’insegnamento e formati per conoscere e affrontare i problemi di dislessia, disgrafia e delle difficoltà di apprendimento in genere.

Le opere pubblicate sono raccolte in tre cataloghi complementari: Scolastica, Kids e Giochi.

Allo stesso tempo, la Cooperativa Fabbrica dei Segni gestisce una serie di servizi: custodia, riparazione e noleggio delle biciclette, all’interno di tre Velostazioni, e un servizio di ristoro, il SocialBar.

Nel 2017 Fabbrica dei Segni si è impegnata in un progetto grandissimo: la realizzazione di BEST 11, diventato prodotto ufficiale di 11 squadre di serie A: Atalanta, Bologna, Fiorentina, Genoa, Inter, Juventus, Milan, Napoli, Roma, Sampdoria e Torino. Le mani che realizzano le scatole di Best 11 sono mani speciali: appartengono a persone che hanno affrontato molte difficoltà con storie incredibili da raccontare. Apparentemente queste attività non hanno nulla in comune. Ma per Fabbrica dei Segni non è così. Attraverso queste attività offre opportunità lavorative a chi non ne ha mai avute e a chi ne vuole un’altra, arrivando, ad esempio, da situazioni di detenzione e semilibertà.

Cosa significa essere una cooperativa sociale.

Fabbrica dei Segni è un’impresa sociale e si ispira a questa semplice filosofia di Muhammad Yunus: “Il social business non chiede profitto e non vuole perdite. Ha obiettivi sociali. Tolte le spese reinveste ciò che guadagna. Non arricchisce nessuno, ma crede nell’uomo e nella sua capacità creativa”. È un po’ come realizzare un sogno, che rende il mondo migliore. Come tutte le cooperative sociali, anche Fabbrica dei Segni è una società “NO PROFIT” cioè senza fini di lucro.

Tutti i prodotti Fabbrica dei Segni sono dotati di un logo etico che certifica una filiera attenta all’ambiente e alle persone e garantisce che la Cooperativa sia costantemente impegnata nel fornire occasioni di integrazione lavorativa a persone svantaggiate nel rispetto del Contratto di Lavoro.

Il prossimo sogno: moltiplicare le opportunità con il Fabbrica Center

Oggi la cooperativa è pronta per fare un passo in più: aprire nuove attività, aumentare l’accoglienza, far crescere l’occupazione e gli spazi di inserimento lavorativo. Per tutti. Come? Costruendo una nuova sede, più grande, più accessibile, più ecologica: il Fabbrica Center, che sarà un birrificio, un locale di consumo, una casa editrice, una litografia, una libreria/giocheria e uno spazio per condividere idee e progetti.

Uno dei principi della cooperativa è la sostenibilità nel tempo. Ma ora, che sta per iniziare, perché questo sogno possa avere successo, avrà bisogno dell’aiuto e della condivisione di molti: per diventare anche il vostro sogno. Sul sito troverete i diversi modi in cui potrete sostenere La Fabbrica: acquistando i nostri prodotti, facendo una donazione o contribuendo ad attrezzare i nuovi laboratori.